Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Le recensioni
Adesso - dic. 2008
Lorenzo totò il signore delle erbe - mar. 2008
Dietro l'etichetta - feb. 2008
La qualità nell'industria alimentare - feb. 2008
Le regioni in pentola e l'arte del Mangiarsano - apr. 2006
Matematica in Cucina - mag. 2004
L'utopia del tartufo bianco - set. 2003
Cucina del Piemonte collinare e vignaiolo - giu. 2002
Le Vie del Riso - dic. 2001
Spunti e spuntini letterari - feb. 2001
Il Rosso & il Bianco - dic. 2000
Dalle terre del riso - dic. 2000
Bollati Boringhieri editore comunica che è in libreria
La matematica in cucina
di Enrico Giusti "Saggi. Scienze", pp. 304, € 28,00

Perché le salsicce cuociono più in fretta dell'arrosto? Qual è la forma migliore per un boiler? Cosa hanno in comune il getto d'acqua che esce da un rubinetto e un ingorgo stradale?

La cucina è uno dei posti dove meno ci si aspetterebbe di trovare la matematica - fatta eccezione forse per qualche dato numerico nelle ricette: «Quattro uova, due cucchiai di farina», o al più quando dalle dosi per quattro persone si devono calcolare quelle per tre o sette. Al di là di questo sembrerebbe che la matematica non abbia diritto di cittadinanza: la cucina è il luogo dei profumi e dei sapori, e non c'è posto per numeri o formule. Ma a guardare meglio, dietro i frullati e le fritture emergono altri meccanismi, che un occhio esercitato riesce a cogliere e a portare alla luce. Meccanismi che regolano il funzionamento e la struttura di oggetti e fenomeni quotidiani, e che celano al loro interno una grande quantità di matematica spesso tutt'altro che elementare.

La matematica in cucina, tutto ambientato tra pentole e fornelli, svela gli inaspettati sotterranei matematici della cucina. Un libro adatto a tutti i lettori, anche a chi la matematica ha sempre stentato a digerirla.

http://www.bollatiboringhieri.it

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page