Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Le ricette di Pierre

KRAPFEN

Provenienza: Quaderno di casa Zorzoli
Data: 12/12/1992

Ingredienti:

50

g lievito di birra
250 g farina bianca finissima per la prima parte
350 g farina bianca finissima per la seconda parte
75 g burro
50 g zucchero
4 tuorli d'uovo
latte ad occhio
marmellata

Mescolare i 250 g. di farina con i 50 g. di lievito di birra sciolto in tanto latte quanto basta per formare una pasta molto tenera.

Mettere questa pasta sotto i 350 g. di farina e lasciar lievitare finché non ha raddoppiato il volume.

Prendere la farina che la ricopriva, aggiungere il burro, lo zucchero, i quattro tuorli d'uovo e tanto latte quanto basta per formare, con la prima pasta già lievitata, ancora una pasta tenera ma un po' più consistente dell'altra.

Fatta la pasta, sbattere ben bene contro il tavolaccio poi formare delle sfoglie dello spessore di mezzo centrimetro che si tagliano col bicchiere formando così dei dischi che si bagnano da una parte sola con l'albume d'uovo.

Sopra un disco si mette un pochino di marmellata e si ricopre con un altro disco, avvertendo che le due parti bagnate con il bianco d'uovo siano rivolte verso l'interno.

Formati i krapfen, si lascino riposare per un'ora circa coperti ed al caldo, quindi si friggano e si spolverizzino con zucchero vanigliato.

Torna al menu

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page