Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

 
Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Le ricette di Pierre

CACIK

Provenienza: Massimo Monciardini (FidoNet)
Data: 25/4/1994

Io conosco le versioni turca (cacik, pronuncia giagik) e greca, zaziki, con la fondamentale differenza che i cetrioli non sono frullati, ma tagliati a fettine molto sottili o addirittura grattugiati grossi, poi strizzati e salati. Poi si mette lo yogurt e l'aglio tritato (indispensabile, secondo me), ed infine un filo d'olio. In più si possono aggiungere aromi per modificare un po' il gusto, come paprika, aneto o finocchio.

La mia variante personale è nella preparazione dei cetrioli. Li taglio a cubetti piccoli e li lascio per qualche ora a riposare coperti con un po' di sale (tipo melanzane), poi scolo il liquido e preparo lo zaziki con una materia prima decisamente più saporita.

Torna al menu

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page