Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

 
Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Le ricette di Pierre

CIMA RIPIENA

Provenienza: Roberto Piola (FidoNet)
Data: 31/1/1993

Prendere una tasca, o cima, di vitello e tagliarla formando una specie di tasca.

Preparare un impasto piuttosto solido con uova, pangrattato, sale, noce moscata, prezzemolo ed un po' di costine tritate.

Riempire la cima con il ripieno di cui sopra e cucirla. Dovrà risultare un fagotto pittosto gonfio.

Mettere la carne così imbottita a bollire insieme a una carota, una cipolla, un sedano, ed un po' di pomodoro.

Quando è cotta (cioè dopo circa un'ora di bollitura, sperando che la cucitura non si apra), si scola e si mette tra due piatti fondi che poi si premono uno contro l'altro per schiacciarla un po' (il brodo che ne esce si scola).

Si mangia tiepida, con purè o legumi.

Varianti segnalate da mio padre, ma mai provate (provvederò): mescolare all'impasto anche della mostarda, e/o infilarci dentro un uovo (senza guscio!) mentre la si riempie, in modo che il tuorlo rimanga intero.

Torna al menu

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page