Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

 
Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Le ricette di Pierre

CINGHIALE AI CAPPERI

Provenienza: Quaderno Del Basso-Orsini (Giuseppina)
Data: 13/8/1994

Tenere per una notte il cinghiale in acqua e sale per togliere il sangue, poi, dopo aver tagliato la carne a pezzetti (tipo spezzatino) o a fettine piccole e spesse, per mezza giornata nel vino rosso. Far cuocere poi con rosmarino, salvia, cipolla ed olio per circa due ore. Aggiungere, se necessario, un po' di vino. Quando la carne è quasi cotta si tolgono gli odori, si aggiunge un trito di prezzemolo, aglio, capperi ed alici con un bicchiere di aceto e si termina la cottura, salando opportunamente.

Torna al menu

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page