Questo sito usa cookies. sto lavorando per ripulirlo ed adeguarlo alle direttive dello stato italiano. nel frattempo, se la cosa non vi va, potete o abbandonare la navigazione o disabilitare i cookies nel vostro browser. non capisco come mai lo stato obbliga tutti i webmaster a implementare una pagina per disabilitare i cookies quando tutti i browser piu' diffusi permettono gia' di disabilitarli lato client, ma non ci posso fare nulla.

Sei un nuovo utente....
Registrati per i nuovi servizi!

All times' favorites
Le ricette di Pierre
Il quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli
Mailing list
Altri siti golosi
Té e dintorni
Vetrina
Biblioteca
Per una visione migliore del sito...
Per i professionisti...
Chi siamo?
I vitigni del Piemonte
The Best of Cucina.Ita & cooknet

Fonti delle ricette di Pierre

Questo capitolo passa in rassegna le maggiori fonti di ricette a cui ho attinto per comporre questo volume.

Quaderno di casa Magnaghi-Zorzoli

Da leggersi Zorzòli.

Le ricette marcate così sono state ricopiate con calma dalle pagine ingiallite e sbriciolate di un antico quaderno, passato dalla mia trisavola (la mamma della mamma della mamma di mia madre) alla mia prozia Teresita.

Alcune di esse risalgono alla fine del diciannovesimo secolo, estendendosi fino alla seconda guerra mondiale. Tempi in cui il colesterolo non era conosciuto, eppure la mia bisnonna a 90 anni mangiava ancora la cassoeula, micidiale zuppa di verze e maiale.

Quanto alla localizzazione geografica, tali ricette provengono dalle risaie del Novarese.

Purtroppo le misure sono in genere approssimative, e le descrizioni spesso sbrigative. Spero che siano comunque comprensibili.

Ultima nota: in esse ogni tanto viene menzionata una libbra: NON è la libbra standard anglosassone di circa 454 grammi, bensì la libbra Italiana, che era una quantità variabile da provincia a provincia. Non sono riuscito ad avere dati precisi su Novara né sulla Lombardia, ma a Torino una libbra equivaleva a 368 grammi, mentre ad Alessandria era un po' più piccola: 314 grammi.

La corrispondenza pratica, tramadatami da mia nonna, è di circa 3 etti e mezzo.

FidoNet

Una delle più importanti reti amatoriali di BBS, la FidoNet è un'organizzazione che raggruppa un numero considerevole di banche dati per scambiare messaggi (e ricette!) attraverso le linee telefoniche, mediante modem.

I files marcati come provenienti dalla FidoNet sono in genere messaggi transitati dall'area Cucina.Ita, discussioni sulla Cucina Italiana, di cui sono stato moderatore per un lungo periodo.

Quaderno Del Basso-Orsini

Quaderno di cucina pazientemente ricopiato da un'amica: Maria Pia Del Basso-Orsini, di Sulmona (AQ), ed appartenuto alla sua famiglia da non so assolutamente quanto tempo.

Qui cambiamo regione, e la libbra cambia: in queste ricette 1 libbra è pari a 330 grammi.

di.unito.it

La sigla sta per Dipartimento di Informatica, Università di Torino, Italia, ed indica ricette che mi sono pervenute da amici/amiche dell'università.

Università di Parma

Quaderno di cucina ricopiato da qualcuno all'Univerità di Parma e segnalato da massimo{@}ipruniv.cce.unipr.it come disponibile sull'ftp server di tale ente.

RAI Televideo

Enorme fonte di ricette in genere semplici e non pesantissime, la RAI ha reso un grandissimo servizio ai golosastri elettronici diffondendo ricettari mediante il Televideo. Avendo a disposizione l'apposita scheda Telesoftware per collegare il computer all'antenna della TV, queste ricette finiscono direttamente su disco.

C'è da dire che dietro a molte delle ricette c'è la zampa di una nota casa di surgelati...

Alba

Popolare rivista.

Buone Idee

Pubblicazione periodica ``a pubblicità inferiore al 70%%" distribuita gratuitamente ai clienti di chissà quale grande gruppo alimentare...

Eva Negri

La mamma, che è sempre la mamma...

Giuliano Piola

Il papà, che talvolta si rivela essere un cuoco anche migliore della mamma...

Quaderni del Cucchiaio d'Argento

Serie di schede distribuite in regalo dalla Liebig, a parziale sostituto delle ormai storiche ``figurine Liebig".

La Cucina Italiana

Storica rivista di arte culinaria italiana, fondata nel 1929.

Pellegrino Artusi

Chimico famoso per aver scritto un libro di cucina.

Brillat-Savarin

Anthelme Brillat-Savarin, notaio vissuto a cavallo della Rivoluzione Francese, famoso per il suo trattato ``Fisiologia del Gusto, o Meditazioni di Gastronomia Trascendente".

Bitnet, Usenet

Altre reti di calcolatori in cui è presente gente dedita allo scambio di ricette in forma elettronica.

Page by R.P.

Powered By Visiant Outsourcing

Locations of visitors to this page